Campobasso. Castello Monforte Veduta del Matese da Roccamandolfi Capracotta. Sentiero verso Prato Gentile Termoli Campitello
Campobasso. Castello Monforte Veduta del Matese da Roccamandolfi Capracotta. Sentiero verso Prato Gentile Termoli. Campitello.

il ricordo di un amico. il prof. Lucio Pasquale

Il ricordo di un amico: il Prof. Lucio Pasquale

Lo scorso anno è venuto a mancare all’affetto della famiglia e di quanti lo hanno conosciuto, il professore Lucio Pasquale, noto professionista di origini campobassane, giornalista, esperto di comunicazione e marketing, animatore culturale.
Si definiva “campobassano doc” perché nato nel quartiere Sant’Antonio, nel centro storico della città capoluogo. Spesso parlava delle difficoltà della vita nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale, tempi comunque belli, perché legati al periodo dell’infanzia e della gioventù che rende ogni esperienza unica e portatrice di speranze per un futuro migliore.
Si trasferisce a Roma dopo la laurea, i suoi interessi spaziano in vari campi, sperimenta la fotografia, sua passione giovanile, conosce esponenti della nobiltà romana con i quali crea un rapporto di stima e amicizia che si è sempre più consolidato nel corso degli anni. Frequenta artisti e scrittori con i quali crea un “cenacolo culturale”, promuove stimolanti incontri che riscuotono un notevole successo nel panorama culturale della città di Roma.
Roma, città che lo ha accolto, dove viveva con la famiglia e dove “nello studio laboratorio” che ho avuto il piacere di visitare, custodiva gelosamente oggetti di inestimabile valore affettivo: il revolver del nonno, che emigrato negli Stati uniti all’età di appena 16 anni, trovava lavoro nella sorveglianza della rete ferroviaria; le macchine fotografiche, passione per la quale ritornava spesso nel suo Molise per fermare, con ricercati scatti d’autore, momenti della vita contadina legati ad un vivere più semplice, vicino alla natura.
E’ stato autore di vari volumi, che spaziano dalla comunicazione, al marketing, ai racconti tra i quali:

  • Caro Cliente, comunicazione diretta con la clientela
  • Imago, codice d’immagine personale e aziendale
  • ed altri ancora;

Nell’ambito delle attività di consulenza al Nostro Consorzio, come lo definiva per l’amicizia che ci legava, ricordo i corsi sul telemarketing, attività sulla quale ci ha sempre stimolato a potenziare ed investire. Con lui abbiamo coinvolto e selezionato giovani, che potessero specializzarsi in questo promettente campo. L’attualità di tale suggerimento è valida ancora oggi, per le enormi potenzialità offerte dallo sviluppo di internet e delle sue applicazioni.
Anche il corso sul marketing operativo per gli Operatori turistici molisani ha nella presentazione una visione concreta e realistica di tale realtà, che ha frenato e frena lo sviluppo del turismo in Molise, elemento di estrema attualità che può essere consultato qui per apprezzarlo in pieno.approfondisci
Per arricchire questo breve scritto con alcuni momenti di vita insieme, quale la consegna di attestati o la presenza in occasione delle assemblee annuali, aggiungiamo una carrellata di foto.
A conclusione di questo ricordo di un caro amico e di un professionista di valore che ci ha insegnato a credere nelle nostre capacità, coniugando quella sintesi mirabile di un “apprendere sul campo” che sintetizzava con il sapere, saper essere e saper fare, invitiamo tutti quanti lo hanno conosciuto a farci pervenire uno scritto o una testimonianza, in modo da ricordarlo degnamente.

Guido Amatucci

Social

Diventa nostro amico su e su per rimanere sempre aggiornato sugli eventi!

Itinerari del Molise
Itinerari
Artigianato molisano
compralo su Ebay

Bellissimo piatto in ceramica dipinta a mano raffigurante la chiesa SS. Maria del Monte di Campobasso compralo ora

Monumenti
Il Castello Monforte

Il simbolo della città di Campobasso leggi di piu'

Libri sul Molise
Molise in viaggio

Le guide di Altri Itinerari
Volturnia Edizioni visita il sito

Tradizioni
La 'Ndocciata di Agnone

Una tradizione di epoca romana.
leggi di piu'